Le società del gruppo

Case Studies

Luxury

Rendere efficace la comunicazione interna su diversi siti senza l'accesso al computer.

OCX Data Execution

L'Azienda

E' un’azienda di moda, specializzata nella produzione e commercializzazione di beni di lusso, tra cui alta moda, pret-à-porter, borse, profumeria e cosmetica, tra le maggiori al mondo e vanta oltre 100 boutiques presenti in vari Paesi, e più di 10.000 dipendenti.

1 -

La Sfida

Al fine di migliorare la comunicazione interna all’azienda, aumentare la produttività dei dipartimenti, diffondere informazioni di sicurezza, e’ nato Il progetto Digital Signage. L’obbiettivo del progetto era quello di diffondere materiale comunicativo presso i 2 siti differenti avvalendosi di Panelli LCD. La diffusione dei contenuti doveva sfruttare l’infrastruttura network esistente, mantenendo alti gli standard di sicurezza e i carichi di rete mediante una gestione del contenuto centralizzata.

2 --

La Soluzione

In funzione dei requisiti è stata utilizzata una piattaforma di digital signage, implementata da Tk Soluzioni in grado di integrarsi con gli altri strumenti :

1.Schermi in diverse aree dell’azienda con palinsesti e layout diversi;

2.Client load&play, senza streaming;

3.Sistema on-premise installato internamente sulla rete dell'Azienda;

4.Gestione di diversi profili e gruppi utenti;

5.Ogni profilo utente gestisce la sua tipologia di contenuto in modo semplice e veloce;

6.Possibilità di lavorare con multiple tipologie di file e possibilità di integrazione con sistemi interni e con applicazioni esterne;

7.Gestione della comunicazione interdipartimentale;

8.Adatta anche allo sviluppo per i touchpoint;


3 ---

I Risultati

La strategia attuata ha coinvolto tutte le attività interne del Cliente. Il sistema è stato configurato al fine di raggiungere i risultati previsti in termini di comunicazione e produzione. La soluzione ha dato vita a una trasformazione all'interno degli ambienti di lavoro dove si trova nel digital signage un prezioso alleato in grado di supportare il lavoro in mobilità, di favorire la collaborazione e di guidare le persone all’interno di spazi sempre più condivisi e strutturati per tipologia di attività.