Le società del gruppo

Dove il redattore si incontra con l'intelligenza artificiale

By Martina Morazzoni
Apr 14, 2022

nick-morrison-FHnnjk1Yj7Y-unsplash copy.jpg

Immagina un editor super intelligente che ti dà consigli su cosa scrivere e come correggere i tuoi articoli. Un collega che non manca mai di prevedere il successo di un articolo. Questo è tutto quello che tk.digital può offrire.

Stiamo vivendo in un’era in cui l’Intelligenza Artificiale diventerà la nostra fedele compagna di vita. Infatti, l’ultima frontiera del publishing è – e lo diventerà sempre di più in futuro – l’intelligenza artificiale. L’utilizzo della tecnologia, però, spesso spaventa i lavoratori: i redattori scompariranno? Non ci sarà più bisogno di correttori di bozze? Il lavoro editoriale sarà fagocitato dalle macchine? Non è proprio così, anzi. È ampiamente dimostrato che, laddove viene utilizzata in modo virtuoso, la tecnologia costituisce un beneficio per gli umani; rende tutto il mercato più stabile e, di conseguenza, i lavori meno precari.

Controllare le foto da pubblicare, tagging intelligente delle immagini, funzionalità automatiche e rilevamento dei contenuti: sono alcune delle applicazioni dell’intelligenza artificiale (AI) al mondo dell’editoria per coadiuvare i giornalisti e snellire la mole di lavoro. L’intelligenza artificiale (AI) è legata a un immaginario fantascientifico, che invade ogni aspetto della nostra vita quotidiana e lavorativa. In realtà, nonostante i benefici dell’AI potrebbero essere enormi, in alcuni campi sono stati fatti per ora soltanto dei piccoli passi. L’uso più innovativo dell’AI riguarda però la creazione di contenuti, benché si tratti di un processo ancora in divenire. Nonostante ciò, attualmente è già possibile per un computer scrivere un articolo giornalistico, o un report, partendo da un campione di frasi scritte in precedenza e impostando l’argomento centrale del contenuto. Non si tratta di articoli chissà quanto elaborati, essi avranno comunque bisogno di una lavorazione successiva da parte di un essere umano, ma al momento permette di snellire notevolmente il lavoro, soprattutto in caso di articoli a forte prevalenza informativa.

In ogni modo, l’editoria sta vivendo un periodo di grande cambiamento. Se negli ultimi decenni ci sembra che i mutamenti avvenuti siano stati esponenziali e pervasivi (stampa digitale, abbandono delle cianografiche, utilizzo dell’informatica nell'intera filiera del libro), quello che ci attende nel prossimo futuro può sembrare davvero fantascienza. Innanzitutto, va sottolineato il fatto che l’editoria sta diventando sempre più digitale: oltre agli e-book, i lettori fruiscono di contenuti sempre più online. Un esempio possono essere gli audiolibri, si possono ascoltare anche tramite assistenti digitali quali Google Home e Alexa; ai contenuti digitali, al modo in cui oggi si scelgono i libri, al fenomeno dei bookblogger e bookstagrammer, e così via.

tk.digital fornisce un sofisticato software per la comunicazione ad intelligenza artificiale che apprendendo dai tuoi contenuti, ottimizza le tecniche di publishing per migliorare le tue performance. È un algoritmo complesso, non un semplice script, che basandosi sulle performance degli articoli precedenti e futuri tramite l’Intelligenza artificiale, non smette mai di apprendere. Attraverso l’analisi degli articoli pubblicati, il software comprende le tecniche di successo utilizzate ed elabora un modello personalizzato, consigliando successivamente come migliorare il tuo prossimo articolo.

Tramite l’analisi dello storico dei tuoi contenuti, studia l’obiettivo del redattore e con l’intelligenza artificiale è in grado di comprendere realmente il significato del testo. Il tuo modo di affrontare la notizia sarà completamente differente. Se parli di “Intelligenza Artificiale”, il tuo articolo può cambiare radicalmente struttura contestuale se ti stai riferendo alla filmografia/letturatura oppure a tecniche come il Machine Learning. Attraverso algoritmi ad Intelligenza Artificiale, il software riesce a interpretare il contenuto e catalogare correttamente la sua area semantica.

news

Contattaci

Inizia oggi il tuo percorso verso l'innovazione.

contattaci per un appuntamento