Le società del gruppo

Peppers, per gestire e monitorare tutte le attività legate all'elaborazione delle immagini

By Alexandre Machado
Jan 21, 2022

glenn-carstens-peters-SL5d_8ywAAA-unsplash.jpg

Condivido il caso di un progetto molto particolare dove per soddisfare le esigenze del cliente abbiamo utilizzato un mix tra diverse soluzioni. Ciò è stato reso possibile da Tell, azienda del gruppo tk.digital, definita come una software house, la quale è riuscita ad integrare diverse soluzioni che fossero adatte al cliente. Le soluzioni proposte erano quelle sviluppate da noi integrate con alcuni software dei nostri partner, in aggiunta a quelli già utilizzati dal cliente. Il progetto trattava di una collaborazione con un'azienda attiva nel settore del food & beverage che negli anni ha diversificato i propri investimenti, creando una presenza capillare nel settore di media.

Il cliente desiderava una soluzione software, che permettesse di gestire l'elaborazione delle immagini affiancandosi al sistema editoriale eventualmente esistente e che consentisse di gestire e monitorare tutte le attività legate all'elaborazione delle immagini, fatte dal grafico tramite Photoshop. Grazie ad un software sviluppato dal nostro stesso gruppo tk.digital, la soluzione da noi proposta è stata il software Peppers. Peppers si integra con gli standard di impaginazione e ritocco colore automatici (come Binuscan e Claro). Inoltre ottiene le informazioni sulla struttura del documento del Sistema Editoriale integrandosi direttamente con Vjoon K4® o Woodwing Enterprise®. Tramite dei plugin sviluppati appositamente, Peppers si integra con InDesign, Photoshop e InDesign Server. Con questi plugin è possibile assegnare l'elaborazione alle immagini e seguire il processo fino alla sua conclusione.

Inoltre, l'applicazione web di Peppers consente di seguire le attività di trattamento e di gestire i passaggi anche in presenza di lavorazioni "remote", svolte quindi al di fuori dell'infrastruttura editoriale. Ciò consente di delegare all'esterno, ad una o più persone anche geograficamente distanti, la possibilità di operare sulle immagini senza bisogno di InDesign. Tutte queste attività vengono gestite tramite un workflow dedicato al processo di Photo Editing. Peppers permette di visualizzare la preview del documento inDesign, con l’indicazione di ogni commessa di lavorazione e di scaricare le immagini che devono essere lavorate. Una volta lavorata dal Photo Editor, che può trovarsi da remoto o in rete locale, la nuova immagine viene caricata sul sistema e il workflow prosegue con la fase di approvazione. Tutte le attività sono tracciate e in ogni momento tramite l'applicazione web è possibile seguire l'evoluzione dei processi, il carico di lavoro ed eventualmente riprogrammarli per rientrare nelle scadenze previste. Il componente di InDesign permette di definire le lavorazioni, descriverle (se necessario) ed infine riprendere e controllare le lavorazioni eseguite per chiudere il lavoro o per iniziare una nuova operazione.

Il progetto ha fornito una potente soluzione per il flusso di lavoro finalizzata al fotoritocco e al ritocco degli ambienti. Peppers ha consentito ai designer e agli editor di foto di comunicare facilmente senza uscire dallo strumento di impaginazione/fotoritocco consentendo ai designer di continuare a lavorare su un layout. La piattaforma Peppers ha consentito di inviare, modificare e rispedire le immagini in qualsiasi momento da e verso qualsiasi luogo con un sistema di monitoraggio completo delle attività, ottimizzando l'uso delle risorse.

Vedi scheda del case

tell

Contattaci

Inizia oggi il tuo percorso verso l'innovazione.

contattaci per un appuntamento