Le società del gruppo

BLOG

Una Soluzione per gestire e tracciare i costi dei collaboratori, e i contratti associati alle immagini per due grandi gruppi editoriali europei.

By Marco Speca
feb 01, 2022

kelly-sikkema--1_RZL8BGBM-unsplash.jpg

Reputo avvincente condividere con voi questa collaborazione con due delle più grandi testate giornalistiche, una Italiana e l’altra Francese. La prima, quella Italiana, è capofila di un gruppo di grandi giornali pensato per tutti, una casa editrice con più di venti testate. La seconda invece, è un gruppo internazionale francese che opera su più mercati. Fornisce un variegato assortimento di prodotti e in Italia opera e garantisce lo sviluppo di tre linee di business: Duty Free & Luxury, Foodservice e Travel Essentials.​​

Quando si sono rivolti a tk.digital il loro bisogno consisteva nell’avere un sistema gestionale più ordinato, soprattutto per quanto riguarda i costi, le fatture e i pagamenti.

La creazione di un giornale, non è così facile come sembra.

Inizialmente bisogna acquistare gli elaborati, i testi, le immagini. Molte volte questi testi vengono redatti da giornalisti esterni, su commissione della redazione della casa editrice. Ogni redazione è come se fosse un’azienda all’interno della casa editrice. Infatti, è come se fosse una segreteria, che controlla che tutti i contratti associati alle immagini siano corretti. Per quanto riguarda la sezione amministrativa, quella è sotto il controllo di tutta la casa editrice. Tutte queste foto, testi, immagini, hanno ognuno la propria tipologia di contratto. Per esempio, un abbonamento annuale permette di avere quante foto si necessitano e pubblicarle quando lo si ritiene opportuno, nell’arco temporale di un anno. Un altro tipo di contratto è quello che stipuli direttamente con il fotografo, i quali mostrano le fotografie che possiedono e successivamente la redazione decide quali acquistare. In base alla numero di foto pubblicate, alle loro dimensioni e ad altri fattori, verrà calcolato l’ammontare totale. Lo stesso procedimento per redattori esterni: il pagamento non viene effettuato nel momento in cui vengono scelti articoli e foto da pubblicare, ma l’erogazione avviene quando l’articolo o l’immagine vengono pubblicati sul giornale.

eCheck

Il sistema proposto eCheck ha l'obiettivo di gestire le informazioni in ingresso da diverse sorgenti, relative all’utilizzo di materiale testuale, iconografico, e multimediale, all’interno dei prodotti editoriali, al fine di individuare i costi redazionali dei collaboratori, che dovranno poi alimentare i sistemi contabili, del Personale, il reporting, e garantire l’invio delle pseudofatture ai collaboratori. Il disegno architetturale scompone la soluzione in due aree distinte: un backend strutturato a microservizi ed un frontend realizzato come web app fruibile da browser. L’architettura a microservizi presenta numerosi vantaggi: ogni servizio di backend copre un’area ben definita, evitando l’insorgere di side-effect nella manipolazione del dato l’atomicità del microservizio ne consente una modifica/sostituzione in un secondo momento, senza comportare la riscrittura di altre parti del sistema i test delle funzionalità sono molto più puntuali e significativi, non dovendo occuparsi di eventuali side-effects. Il sistema ottimizza il processo in modo tale che già all’ingresso, tutto il materiale da pubblicare, invece che andare nelle mani del giornalista, viene pubblicato sul portale gestionale.
Per esempio, l’immagine utilizzata viene inserita a portale e quindi agganciata ad un contratto e ad altri vari sistemi, in modo tale che nel momento in cui la redazione usufruisce di questa immagine, se la segreteria approva, tutta la fase di fatturazione viene effettuata nel contempo.

Una delle grandi complessità che ancora non si sono risolte, è dovuta alle immagini da scoop, le quali vengono vendute in esclusiva. Queste immagini spesso sono riservate ad una sola redazione, a un solo cliente, quindi non vengono caricate sul portale.

La spunta automatica E-Check nasce per questo motivo. Grazie a questo sistema automatico sono stati eliminati i rischi di quando molte volte queste immagini vengono trasmesse tramite mail o altri canali e vengono caricate nel portale solo in un secondo momento.

ehilab tell tk-soluzioni

Contattaci

Inizia oggi il tuo percorso verso l'innovazione.

contattaci per un appuntamento